Comunicato ufficiale del 10 marzo 2019

  • Marzo 10, 2019
  • Massimo Piperissa
  • Savona FBC
  • 0
  • 1480 Views

Sebbene la politica del Savona FBC sia quella di non replicare alle notizie infondate e false riferite alla nostra società che frequentemente appaiono sugli organi di stampa, riteniamo questa volta doveroso replicare all’articolo apparso oggi sul secolo XIX edizione savonese a firma Riccardo Fabri, in quanto sono contenute notizie che oltre ad essere false consideriamo lesive e diffamatorie.

Nel merito, anche se non sarebbe nemmeno necessario fornire spiegazioni, precisiamo che i dipendenti del Savona hanno ad oggi percepito regolarmente 6 mensilità sulla 10 previste dall’accordo annuale e che quindi sono perfettamente in linea con le normali tempistiche retributive (anzi ci verrebbe da dire considerando molte realtà circostanti “decisamente privilegiati”).

Il rapporto con lo sponsor S&L sta seguendo regolarmente lo sviluppo concordato ad inizio anno, nonostante il dott. Saracco abbia legittimamente intrapreso anche un impegno gestionale con un’altra società calcistica genovese.

Infine la decisione di affrontare la trasferta di Voghera in auto è dovuta semplicemente al fatto di agevolare i giocatori nel trasferimento post partita, visto che dopo l’amichevole sono stati concessi 2 giorni di riposo, per non costringerli a tornare a Savona in pullman ma consentendogli di andare a casa direttamente da Voghera.

Detto questo, visto che tutti i dipendenti del Savona FBC, cercano giornalmente di svolgere i propri compiti con il massimo della professionalità, sarebbe auspicabile che anche chi lavora intorno alla società facesse lo stesso. Da ora in avanti pertanto cercheremo di privilegiare nei nostri rapporti di collaborazione quotidiana i professionisti e di emarginare coloro che tali dimostrano di non essere.

Condividi: