GIOVANILI: QUANDO IL LAVORO PAGA…

Si chiude una settimana di enorme importanza per le giovanili del Savona Fbc. Per i risultati dentro e fuori dal campo.

Robin Pregliasco, attaccante esterno, è andato in prestito al Parma. Giocherà nella Primavera e avrà la grande occasione di mettere in mostra tutte le sue qualità, dopo aver vinto il titolo regionale Allievi Fascia B ed essere approdato alla Juniores Nazionale giocando un anno sottoleva. Un altro dei talentini del 2001 che hanno catalizzato l’attenzione dei professionisti: già gli ex compagni di squadra Giovannini e Cecon stanno ritagliandosi ampio spazio nella Primavera del Carpi.

Per tutto il Savona Fbc il riconoscimento di un lavoro improntato sulla qualità e sulla grande attenzione alla crescita dei ragazzi.
Pregliasco ha fatto spesso la differenza nella Juniores Nazionale, ma la squadra, ora seconda da sola in classifica, ha comunque portato a casa la quinta vittoria consecutiva in campionato, credendoci fino all’ultimo su un campo difficile e superando in extremis la Massese col gol di Giorgi. A fine gara, le paste portate negli spogliatoi proprio da Pregliasco sono state il simpatico pretesto per una festa collettiva.

Ottime notizie anche dagli Allievi Fascia B. La sfida in trasferta con la Genova Calcio, detentrice del titolo, era attesa e c’era curiosità di vedere all’opera la squadra, tartassata negli ultimi tempi dagli infortuni. La reazione è stata importante: vittoria 3-1 (tripletta del ritrovato Mehmetaj) e primato consolidato, col vantaggio sulla Genova Calcio, seconda, salito a cinque lunghezze. Ciliegina: c’è l’esordio nella ripresa del 2004 Bignone, schierato nel consueto ruolo di difensore centrale.

Primato mantenuto anche dagli Allievi Regionali, seppure costretti allo 0-0 da una coriacea Sampierdarenese. Tre grosse palle gol ed una costante supremazia territoriale non sono bastate a portare a casa i tre punti, ma sono sempre due le lunghezze di vantaggio sulla Sanremese.

Fra i Giovanissimi, il maltempo ferma i regionali 2004 a Sampierdarena, ma sempre contro la Sampierdarenese i fascia B 2005 colgono la quarta vittoria consecutiva (un 7-1 che non ammette repliche: tripletta di Dia, doppietta di Emanueli, gol di Berruti ed Etzi) che vale il terzo posto solitario in classifica, a tre punti dalla vetta, in un campionato bellissimo, con sei squadre racchiuse in sette punti, in lotta per i quattro posti che valgono la qualificazione alla fase finale che assegnerà il titolo.

Interessanti tappe di crescita, infine, anche per le leve preagonistiche. I 2007 erano ospiti dell’Alessandria e hanno giocato quattro tempi di grande intensità coi grigi, vincendo alla fine 4-3 (2 Piacenza, Arboscello, Cartiere); i 2006 hanno sfidato il Genoa pari leva (sconfitta 0-3 con Grenna sugli scudi per una bella serie di parate) e l’Athelitc Liberi (1-1 il finale, gol di Lingua su assist di Marzano) in un triangolare dall’alto tasso qualitativo.

Condividi: