Lo Stadio Bacigalupo

 

 

Il Valerio Bacigalupo è lo stadio di Savona, dove i biancoblù gioca le proprie partite casalinghe.

E’, per dimensioni,uno dei più importanti impianti della Liguria, dopo lo Stadio Luigi Ferraris di Genova.
Lo Stadio Valerio Bacigalupo è la casa degli Striscioni dalla stagione 1959-1960. In precedenza sorgeva in Corso Ricci, alla confluenza dei torrenti Letimbro e Lavanestro. Il cambio di sede viene sancito alla cerimonia di inaugurazione del nuovo impianto sportivo, situato nel quartiere di Legino, in via Cadorna, con il taglio del nastro da parte della mamma dello storico portiere, prima del Savona e poi del Grande Torino, nonché della Nazionale italiana, Valerio Bacigalupo, al quale la struttura è appunto intitolata. La partita inaugurale fu proprio tra Savona e Torino.

Lo Stadio Bacigalupo – L’impianto

L’impianto, nato ai tempi della Serie B negli anni Sessanta, è stato costruito con una capienza di 20.000 spettatori. La sua capacità di accoglienza è però oggi momentaneamente limitata a 3.999 posti a sedere. Riduzione dovuta alla chiusura delle curve non adeguate alle vigenti normative in materia di sicurezza e ad altri problemi connessi alle vie di fuga dello stadio. Nel corso degli ultimi anni sono state avanzate varie ipotesi per apportare modifiche sostanziali all’impianto ed all’area circostante. Anche di costruire un nuovo impianto, ma al momento, nonostante l’impegno della società e degli enti preposti, non è ancora stato varato un progetto definitivo.

I posti a sedere risultano allo stato attuale suddivisi in 4 settori: la tribuna (700 posti coperti), ubicata sul lato ovest del rettangolo di gioco; i distinti (1.349 posti), situati al secondo anello della tribuna; la gradinata (1.150 posti), posta sul lato est del campo, dove trova spazio la tifoseria organizzata bianco-blu; infine il settore ospiti (800 posti), separato dal resto della gradinata mediante le barriere necessarie in base ai regolamenti, è la porzione di stadio destinata ai sostenitori delle squadre in trasferta.

 

Ubicazione Via Cadorna, 5 – Loc. Legino
17100 Savona (SV)
Bandiera dell'Italia Italia
Inaugurazione 1959
Copertura Tribuna 1° Anello
Pista di pattinaggio Presente
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 105 x 68 m
Proprietario Comune di Savona