Siciliano in conferenza: “Dobbiamo avere equilibrio e fare un passo alla volta”

  • Ottobre 5, 2019
  • Gaia Cifone
  • Savona FBC
  • 0
  • 49 Views

Terminata questa mattina la rifinitura, mister Siciliano, insieme ai giornalisti presenti ha analizzato la gara di domani sottolineando come la cosa più importante resta comunque quella di guardare a noi stessi: 

“Parto con il dire che è un Campionato difficile, ci vuole equilibrio e prima di tutto dobbiamo pensare a noi. Come già detto dobbiamo avere in tutte le partite grinta, determinazione e cattiveria solo così si evitano queste prestazioni altalenanti che non ci fanno bene. 

Oggi chiudiamo un ciclo di 4 partite in 10 giorni non da poco per cui dobbiamo stare attenti anche a questo però avremo modo di dare continuità e sopratutto sarà fondamentale rifare la prestazione che abbiamo messo in campo contro la Fezzanese. Giocando ogni 3 giorni non abbiamo avuto tempo di lavorare una settimana intera sui reparti e sul collettivo e quindi non è facile e allora devi cercare di mantenere le certezze ricevute dal campo. Dopo la Lavagnese finalmente avremo una settimana per lavorare sui dettagli e al di la del modulo dobbiamo mettere gli ingredienti di cui parlo spesso: determinazione e applicazione. Se diamo continuità e manteniamo equilibrio sono sicuro faremo una grande gara e un buon cammino”.

Gli avversari di domani: “La Lavagnese presumo avrà un atteggiamento attendista e giocherà con i due attaccanti larghi e proverà a chiudere le linee per ripartire quindi noi ci siamo preparati per cercare di aprire la loro difesa e trovare spazi. Ripeto cosa più importante però è guardare a noi stessi”.

Mister domani è obbligato a vincere: “Io mi sento sereno, ovviamente noi andiamo in campo sempre per vincere, ma noi non dobbiamo giocare con l’ansia dobbiamo stare sereni e tranquilli, una squadra che si vuole giocare il Campionato non deve avere queste ansie. Lo dico molto chiaramente, se domani non si vincerà non ci precluderemo nulla perchè la squadra c’è e stra crescendo. Se poi si perde come contro il Vado dove abbiamo creato molto è un discorso diverso. Andremo in Campo per vincere ma le somme le tireremo alla fine, non dobbiamo andare in campo con queste ansie ma avere equilibrio essere sereni e compatti, fare un passo alla volta e vedrete che saremo protagonisti”.

Condividi: